< Mascherine

È utile che tutti indossino una mascherina per fermare il COVID-19?

Testo aggiornato al 2020-07-07


Quando una gran parte della popolazione indossa una mascherina, sia chirurgica che in tessuto, aiuta in modo significativo a controllare il COVID-19 riducendo la trasmissione del coronavirus SARS-CoV-2.

Non ci sono ancora studi scientifici che abbiano misurato con certezza l'impatto reale dell'indossare una mascherina sulla propagazione dell'epidemia di COVID-19. Tuttavia, è possibile stimare questo impatto utilizzando modelli epidemiologici che tengano conto dell'efficacia delle mascherine (la loro capacità di filtrare le goccioline portatrici del virus e di impedirne la trasmissione tra le persone) e della percentuale di persone che utilizzano una mascherina. Questi modelli indicano che l'uso ella mascherina può comportare una significativa diminuzione del "numero di riproduzione effettivo" (Re o Rt) del coronavirus SARS-CoV-2. Questo numero è il numero di persone contagiate da una singola persona portatrice del virus in un determinato momento dell'epidemia. Se Rt è inferiore a 1, l'epidemia è in fase di regressione.

Se Rt è maggiore di 1, più grande è il numero, più veloce è la progressione dell'epidemia. Affinché l'uso della mascherina abbia un impatto significativo sull'epidemia, deve essere fatto da una percentuale sufficiente di persone, indipendentemente dai sintomi. Ad esempio, supponendo che la mascherina prevenga il 50% delle infezioni, almeno il 96% della popolazione dovrebbe indossarne una perché Rt sia inferiore o uguale a 1 ed arrestare così la progressione dell'epidemia. Se la percentuale di persone che portano una mascherina è inferiore (ad es. 50 o 70%), le mascherine da sole non saranno sufficienti a fermare l'epidemia, ma possono comunque essere efficaci insieme ad altre misure di controllo, com lockdown, tracciamento e isolamento di chi è entrato in contatto con casi, ecc.

I vantaggi dell'utilizzo collettivo delle mascherine esistono indipendentemente dalla gravità dell'epidemia nel paese e dalle altre strategie di controllo.

Ricordate che indossare una mascherina non sostituisce l'igiene delle mani e la distanza fisica!


facebook twitter linkedin

Fonti

Un'analisi della letteratura che mette a confronto diversi tipi di mascherine (artigianale, chirurgica...) per combattere il COVID-19.

Salvi, S. S. In this pandemic and panic of COVID-19 what should doctors know about masks and respirators?

Un'analisi della letteratura che riassume gli argomenti a favore dell'uso del mascherina contro l'epidemia di COVID-19. Gli autori sostengono l'uso collettivo delle mascherine.

Howard, J., Huang, A., Li, Z., Tufekci, Z., Zdimal, V., van der Westhuizen, H. M., ... & Tang, V. (2020). Face masks against COVID-19: an evidence review.

Due modelli matematici mostrano l'efficacia della mascherine sul tasso di riproduzione effettivo (Re o Rt) del SARS-CoV-2 e sul controllo della pandemia. Questi modelli tengono conto della proporzione di persone che indossano la mascherina, delle condizioni di adozione, dell'efficacia della mascherina, della presenza del lockdown e delle dinamiche temporali di adozione dell'uso collettivo di mascherine. In combinazione con il lockdown, l'uso della mascherina da parte di almeno il 50% della popolazione può prevenire la crescita esponenziale dell'infezione. Anche se c'è un ritardo nell'uso collettivo delle mascherine, questo può comunque prevenire nuove ondate epidemiche di COVID-19.

Stutt, R. O., Retkute, R., Bradley, M., Gilligan, C. A., & Colvin, J. (2020). A modelling framework to assess the likely effectiveness of facemasks in combination with ‘lock-down’ in managing the COVID-19 pandemic. Proceedings of the Royal Society A, 476(2238), 20200376.

Un modello quantitativo di trasmissione che stima il numero di riproduzione di base (R0) della malattia COVID-19 in determinate condizioni sanitarie, quali norme du test e isolamento, tracciamento dei contatti e quarantena, distanziamento sociale, uso della mascherina e altri comportamenti individuali. L'attuazione di queste strategie in parallelo moltiplica gli effetti sulla riduzione del numero di riproduzione. Un tasso di adozione del mascherina del 96% da solo può impedire una crescita esponenziale. In combinazione con il tracciamento dei contatti, l'uso della mascherina da parte del 70% della popolazione può frenare la crescita esponenziale anche nei paesi più colpiti. Il tracciamento dei contatti si riferisce ad un'azione che riesca a rintracciare almeno il 60% dei contatti e ad isolarli entro 4 giorni.

Tian, L., Li, X., Qi, F., Tang, Q., Tang, V., Liu, J., Li, Z., Cheng, X., Li, X., Shi, Y., Liu, H., & Tang, L. (2020). Calibrated Intervention and Containment of the COVID-19 Pandemic. arXiv: Populations and Evolution.

Secondo una recente meta-analisi, l'utilizzo di una mascherina artigianale in cotone è associato alla protezione contro le SARS con un rapporto di probabilità di 0,33, che corrisponde a un rischio relativo diminuito dal 60% al 45% per un rischio totale di contrarre la malattia tra il 20% e il 60%.

Chu, D. K., Akl, E. A., Duda, S., Solo, K., Yaacoub, S., Schünemann, H. J., ... & Hajizadeh, A. (2020). Physical distancing, face masks, and eye protection to prevent person-to-person transmission of SARS-CoV-2 and COVID-19: a systematic review and meta-analysis. The Lancet.

Per saperne di più

Devo indossare una mascherina se non ho sintomi?

Devo indossare una mascherina se ho già avuto il COVID-19 ?

Devo indossare un mascherina "dentro-fuori" ?

Portare una mascherina può essere peggio che non portarla?

Che cosa si intende per super-propagazione del COVID-19?

Letalità, mortalità, sovramortalità, R0, K: di cosa stiamo parlando?

Perché la super-propagazione è cruciale per comprendere l'epidemia di COVID-19?

Perché si consiglia di non indossare un intervento chirurgico mascherina per più di 4 ore?

A partire da quale età i bambini devono portare a scuola un mascherina , a seconda del paese?