< Incontri

Quali precauzioni bisogna prendere sul posto di lavoro per limitare la trasmissione del virus per via aerea?

Testo aggiornato al 2020-06-18


Se lavorate in ufficio, aprite le finestre e verificate i filtri e le caratteristiche dell'aria condizionata prima di tornare al lavoro. Per evitare il rischio di contaminazione per via aerea, si consiglia di indossare la mascherina e mantenere una distanza di sicurezza fisica e temporale tra le persone in stanze di dimensioni ridotte.

Trasmissione per via aerea

La trasmissione per via aerea del SARS-COV-2 è stata osservata in alcune circostanze, in particolare in spazi ristretti. Inoltre, degli studi hanno dimostrato che il coronavirus può rimanere in sospensione nell'aria per diverse ore (può essere rilevato, ma non sappiamo ancora se sia infettivo). Quali precauzioni possono ridurre al minimo il rischio di contagio per via aerea in ufficio?

Importanza dell'aerazione e della qualità di filtrazione dell'aria

Tenere le finestre aperte è la scelta migliore: il ricircolo d'aria nella stanza sarà continuo. Se questo non è possibile, in locali climatizzati, è molto importante disattivare o ridurre il ricircolo dell'aria e che il ricambio d'aria avvenga con aria esterna e ad alto flusso. I parametri da considerare sono il tempo necessario per il ricambio completo dell'aria e la frequenza con cui questo avviene.

I filtri HEPA sono dispositivi che filtrano particelle fini (almeno il 99,98% delle particelle con un diametro di 0,1-0,2 µm secondo gli standard attuali). Questi filtri sono in grado di bloccare gran parte delle particelle virali trasportate dall'aria. Non sono necessari se l'aria viene dall'esterno e sono utili solo in caso di ricircolo dell'aria interna. Bisogna cambiarli regolarmente e verificarne condizioni di temperatura e umidità.

In caso di ricircolo dell'aria, la qualità della filtrazione dell'aria ambiente può ridurre notevolmente la probabilità di infezione. Pertanto, la situazione non sarà la stessa nel caso di una stanza dotata di filtri HEPA ad alta efficienza, e in stanze che non hanno questo tipo di dispositivo.

Quali sono le distanze da mantenere in ufficio a seconda del sistema di aerazione?

Un modello delle probabilità di trasmissione per via aerea in uno spazio di lavoro condiviso, a seconda del tipo di ventilazione, è stato sviluppato sulla base delle ricerche condotte da un team dell'Università di Harvard. Al fine di ridurre il rischio di contagio da aerosol al di sotto dell'1%, le seguenti raccomandazioni derivano da questi lavori:

1 - Continuare ad indossare la mascherina negli uffici, in modo da ridurre al minimo il rischio di contaminazione dell'aria e delle superfici.

2 - Se possibile, assicurare un regolare cambio d'aria nelle stanze a partire dall'aria esterna.

3 - Se è impossibile cambiare l'aria nelle stanze con aria esterna :

Nei locali dotati di filtri d'aerazione ad alta efficienza di tipo HEPA, più persone possono lavorare nella stessa stanza, a condizione che si trovino ad almeno 5 metri di distanza l'una dall'altra e che le loro postazioni di lavoro siano posizionate in modo tale da essere sedute in flussi d'aria separati (cioè in corridoi d'aria che non si mescolano tra l'uscita e l'entrata dal sistema di ventilazione). Un'altra possibilità è quella di utilizzare pareti in plexiglass per modificare i flussi d'aria. Negli uffici che non sono dotati di filtri HEPA, si raccomanda che solo una persona occupi la stanza alla volta, dopo un intervallo di tempo dall'uscita della persona precedente. Si raccomanda un tempo di attesa di 3-4,5 ore per un sistema di ventilazione che rinnova l'aria ogni mezz'ora, in modo da eliminare la maggior parte delle particelle virali che potrebbero essere sospese nell'aria. Tuttavia, è possibile che un tempo più breve possa essere sufficiente, poiché non è ancora noto quante particelle di coronavirus siano necessarie per infettare una persona.

...Lavorate da casa quando possibile!


facebook twitter linkedin

Fonti

Raccomandazioni sulle misure di distanziamento da adottare sul lavoro in funzione del tipo di filtrazione dell'aria negli uffici.

Augenbraun, B., Lasner, Z., Mitra, D., Prabhu, S., Raval, S., Sawaoka, H., and Doyle, J. (2020), Assessment and Mitigation of Aerosol Airborne SARS-CoV-2 Transmission in Laboratory and Office Environments. Harvard University.

La trasmissione del virus per via aerea è importante.

L. Brosseau (2020), Commentary: COVID-19 transmission messages should hinge on science, Center for Infectious Disease Research and Policy.

La trasmissione del virus attraverso gli aerosol è fonte di dibattito.

Rapid Expert Consultation on the Possibility of Bioaerosol Spread of SARS-CoV-2 for the COVID-19 Pandemic (April 1, 2020). The National Academies of Sciences, Engineering and Medicine.

La trasmissione del virus per via aerea è resa possibile grazie all'ingente replicazione del virus nella gola. Lo studio pubblicato dai gruppi della Charité in Germania dimostra che il virus è presente nel muco nasale e nell'espettorato fin dall'inizio dei sintomi e rimane in quest'ultimo per molto tempo dopo la fine dei sintomi, mentre non è stato trovato del virus infettivo nelle feci.

Wölfel, R., Corman, V.M., Guggemos, W. et al. Virological assessment of hospitalized patients with COVID-2019. Nature 581, 465–469 (2020).

Identificazione del virus in un raggio di 4m intorno ai pazienti con COVID-19 negli ospedali in Cina.

Guo ZD, Wang ZY, Zhang SF, Li X, Li L, Li C, Cui Y, Fu RB, Dong YZ, Chi XY, Zhang MY, Liu K, Cao C, Liu B, Zhang K, Gao YW, Lu B, Chen W. Aerosol and Surface Distribution of Severe Acute Respiratory Syndrome Coronavirus 2 in Hospital Wards, Wuhan, China, 2020. Emerging Infect. Dis. 2020 Apr 10;26(7)

Questa review menziona che la trasmissione per via aerea del coronavirus SARS-CoV-2 è sicuramente causata da goccioline e probabilmente anche da aerosol.

Cascella M, Rajnik M, Cuomo A, et al. Features, Evaluation and Treatment Coronavirus (COVID-19) [Updated 2020 Apr 6]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2020 Jan-.

Questo articolo menziona il fatto che la trasmissione del coronavirus SARS-CoV-2 potrebbe essere causata da aerosol.

Wang, J., & Du, G. (2020). COVID-19 may transmit through aerosol. Irish journal of medical science, 1–2. Advance online publication.

Calcoli teorici stimano che il coronavirus in una gocciolina di 5 um può rimanere nell'aria per 9 minuti, mentre in una gocciolina di 2 um può rimanere 1 ora. Queste stime teoriche suggeriscono che la distanza raccomandata dall'OMS (1 m) o dal CDC (~ 2m) potrebbe non essere sempre sufficiente, in base alle correnti d'aria o alla ventilazione.

Singh, N, Kaur, M. On the airborne aspect of COVID-19 coronavirus. arXiv:2004.10082 [physics.pop-ph] PREPRINT

Le misurazioni sperimentali mostrano che il coronavirus SARS-CoV-2 può rimanere in sospensione nell'aria per diverse ore e rimane infettivo se testato su cellule in coltura 2 ore dopo essere entrato in sospensione in un aerosol.

van Doremalen, N., Bushmaker, T., Morris, D. H., Holbrook, M. G., Gamble, A., Williamson, B. N., . . . Munster, V. J. (2020). Aerosol and Surface Stability of SARS-CoV-2 as Compared with SARS-CoV-1. New England Journal of Medicine, 382(16), 1564-1567. doi:10.1056/NEJMc2004973

L'efficienza dei filtri HEPA è del 99,994% per particelle di 50 nm, e superiore al 99,996% per particelle di 0,5 μm o più.

Zhang, Z., Yi, Y., Zhao, M., Wang, W., & Qi, J. (2014). A blunt sampling probe developed for an in situ leak test of HEPA filters in high-level biosafety laboratory. HVAC&R Research, 20(2), 221-229. doi:10.1080/10789669.2013.855070

L'efficienza dei filtri HEPA è del 99,96% per gli aerosol contenenti DNA, che simulano gli aerosol contenenti coronavirus.

Morono, Y., Hoshino, T., Terada, T., Suzuki, T., Sato, T., Yuasa, H., Kubota, Y., & Inagaki, F. (2018). Assessment of Capacity to Capture DNA Aerosols by Clean Filters for Molecular Biology Experiments. Microbes and environments, 33(2), 222–226. https://doi.org/10.1264/jsme2.ME18012

Per saperne di più

Devo indossare una mascherina se non ho sintomi?

Portare una mascherina può essere peggio che non portarla?

Come lavorare meglio da casa?

Come organizzare un incontro con meno di 50 persone al chiuso?

Il coronavirus SARS-CoV-2 è trasmesso da aerosol?

Qual è la distanza da mantenere con le altre persone?