< Immunità

Cos'è l'immunità di gregge e come può proteggermi dal COVID-19?

Testo aggiornato al 2020-07-120


Quando una percentuale sufficientemente grande di una popolazione è già immune ad un agente infettivo, questo non può diffondersi ulteriormente in una popolazione. Questa si chiama immunità di gregge. Nel caso dell'epidemia di COVID-19, la maggior parte degli studi ritiene che la soglia di immunità di gregge sarà raggiunta quando il 60-70% della popolazione sarà immunizzato. Altri studi che tengono conto dell'eterogeneità della trasmissione del coronavirus SARS-CoV-2 indicano che la soglia di immunità collettiva può essere inferiore, ma il suo valore preciso è difficile da determinare.

L'epidemia di COVID-19 si sviluppa in una popolazione quando un individuo infettato dal coronavirus SARS-CoV-2 contagia, in media, almeno un altra persona. Con il progredire dell'epidemia, la probabilità che un individuo infetto trasmetta il virus a un individuo non infetto diminuisce. Quando la proporzione di individui già infetti è sufficientemente grande, diventa improbabile che un individuo infetto possa trasmettere il virus ad un nuovo individuo e l'epidemia regredisce. Da quel momento in poi, gli individui che non sono ancora stati infettati sono protetti indirettamente dall'infezione, un fenomeno noto come immunità di gregge. Questa immunità di gregge può essere ottenuta attraverso l'infezione naturale (se questa dà una protezione duratura alle persone che sono state infettate) o attraverso la vaccinazione (se un vaccino viene sviluppato con successo).

Stima della soglia di immunità di gregge

Dei modelli matematici possono essere utilizzati per determinare la percentuale di popolazione che deve essere immunizzata contro il coronavirus SARS-CoV-2 (a causa di un'infezione naturale o della vaccinazione) per ottenere l'immunità di gregge. Questa proporzione dipende dal numero medio di persone contagiate da un individuo con COVID-19 in una popolazione non protetta (questo numero è il numero di riproduzione di base, R0). Nei modelli più semplici si può dimostrare che la soglia di immunità di gregge è 1 - 1 / R0. Poiché molti studi hanno dimostrato che R0 è compreso tra 2 e 6 per il SARS-CoV-2, il consenso è che l'immunità di gregge sarà raggiunta quando almeno il 60-70% della popolazione sarà immunizzata.

Immunità di gregge in una popolazione eterogenea

Questa stima della soglia dell'immunità di gregge è corretta se il virus viene trasmesso in modo omogeneo nella popolazione. In realtà, è noto che la trasmissione del coronavirus SARS-CoV-2 dipende da molteplici fattori quali l'età e l'esposizione degli individui. Ad esempio, i bambini e i giovani adulti hanno una bassa suscettibilità all'infezione e hanno meno probabilità di trasmettere la SARS-CoV-2 rispetto agli individui più anziani. Di conseguenza, il COVID-19 si diffonde in modo meno efficiente in alcune categorie della popolazione. I modelli che tengono conto di questa eterogeneità di trasmissione del coronavirus SARS-CoV-2 suggeriscono che la soglia di immunità del gregge potrebbe essere inferiore al previsto, anche se il livello esatto è ancora incerto.

L'immunità di gregge non è ancora stata raggiunta.

In molti Paesi, meno del 10% della popolazione è stato infettato dal coronavirus SARS-CoV-2. Anche supponendo che tutte queste persone siano immuni e protette a lungo termine da ulteriori infezioni, ciò non è sufficiente a conferire un'immunità di gregge al resto della popolazione e a fermare l'attuale diffusione dell'epidemia. Il modo migliore per stabilire un'immunità di gregge è la messa in atto di campagne di vaccinazione una volta sviluppato un vaccino sicuro ed efficace.


facebook twitter linkedin

Fonti

Descrizione del concetto di immunità di gregge e delle sue implicazioni per il COVID-19.

Randolph, H. E., & Barreiro, L. B. (2020). Herd Immunity: Understanding COVID-19. Immunity, 52(5), 737-741.

Studio che mostra come l'eterogeneità della popolazione possa influire sull'immunità di gregge:

Britton, T., Ball, F., & Trapman, P. (2020). A mathematical model reveals the influence of population heterogeneity on herd immunity to SARS-CoV-2. Science.

Studio che tiene conto dell'eterogeneità della trasmissione del coronavirus SARS-CoV-2 all'interno di una popolazione per stimare la soglia di immunità di gregge.

Gomes, M. G. M., Aguas, R., Corder, R. M., King, J. G., Langwig, K. E., Souto-Maior, C., ... & Penha-Goncalves, C. (2020). Individual variation in susceptibility or exposure to SARS-CoV-2 lowers the herd immunity threshold. medRxiv.

Analisi sullo stato dell'epidemia in Spagna:

Instituto de Salud Carlos II, Second round national sero-epidemiology study of SARS-COV-2 infection in Spain [in spagnolo] (2020)

Analisi dello stato dell'epidemia in Francia nel maggio 2020:

Salje, H., Kiem, C. T., Lefrancq, N., Courtejoie, N., Bosetti, P., Paireau, J., ... & Le Strat, Y. (2020). Estimating the burden of SARS-CoV-2 in France. Science.

Analisi sullo stato dell'epidemia in Europa:

Flaxman, S., Mishra, S., Gandy, A., Unwin, H. J. T., Mellan, T. A., Coupland, H., ... & Monod, M. (2020). Estimating the effects of non-pharmaceutical interventions on COVID-19 in Europe. Nature, 1-5.