< Decontaminazione

Come decontaminare la spesa?

Testo aggiornato al 20-05-2020


Il coronavirus SARS-CoV-2 può rimanere infettivo per diversi giorni su alcune superfici. È quindi possibile essere infettati dal coronavirus toccandosi naso, occhi o bocca dopo essere venuti a contatto con oggetti contaminati. Tuttavia, questi casi di trasmissione della malattia attraverso il contatto indiretto sono più difficili da individuare e non sono stati dimostrati con certezza.

Poiché la trasmissione del coronavirus SARS-CoV-2 avviene principalmente attraverso le vie respiratorie, per interazione diretta tra le persone, è più importante mantenere le distanze, lavarsi le mani e utilizzare la mascherina che decontaminare la spesa.

Per decontaminare oggetti provenienti dall'esterno, ecco cosa vi consigliamo:

Il coronavirus non resiste alla cottura, ma ricordatevi di lavare le mani prima e dopo aver cucinato, poiché questo virus (come altri germi) potrebbe essere presente sulla pelle durante la preparazione del pasto.

Attenzione: la candeggina e l'alcol denaturato sono tossici. Utilizzarli sull'esterno degli imballaggi, non direttamente sul cibo. Un alimento spruzzato per errore deve essere sciacquato molto bene prima del consumo.


facebook twitter linkedin

Fonti

Sintesi delle conoscenze attuali (20 febbraio 2020) sulle modalità di trasmissione del coronavirus.

Han, Q., Lin, Q., Ni, Z., & You, L. (2020). Uncertainties about the transmission routes of 2019 novel coronavirus. Influenza and Other Respiratory Viruses.

Molti casi di contaminazione diretta si sono verificati durante pasti, incontri o riunioni di lavoro, assembramenti, condivisione di un mezzo di trasporto, ecc. Al contrario, sono stati descritti pochi casi di contaminazione indiretta. In questo studio, diversi clienti sono stati contaminati in un centro commerciale, anche senza essersi recati al piano in cui si trovava il dipendente con COVID-19.

Wu, W. S., Li, Y. G., Wei, Z. F., Zhou, P. H., Lyu, L. K., Zhang, G. P., ... & Zhang, X. M. (2020). Investigation and analysis on characteristics of a cluster of COVID-19 associated with exposure in a department store in Tianjin. Zhonghua liu Xing Bing xue za zhi= Zhonghua Liuxingbingxue Zazhi, 41(4), 489-493.

Sopravvivenza del coronavirus su diverse superfici, in particolare cartone (1 giorno al massimo) e plastica (3 giorni). Nota: una durata di 7 giorni è stata osservata per la plastica in Chin et al. 2020 (articolo in basso). Questi valori si riferiscono alla durata della stabilità del virus (rilevamento PCR), ma non forniscono informazioni sulla durata della sua infettività.

Van Doremalen et al., N Engl J Med 2020; 382:1564-1567. Aerosol and Surface Stability of SARS-CoV-2 as Compared with SARS-CoV-1.

Misura della stabilità del virus in diverse condizioni ambientali: il coronavirus persiste per 3 ore sulla carta e 7 giorni sulla plastica. L'alcol al 70% (e già al 40%) inattiva il coronavirus molto rapidamente, in meno di 3 min. Nota: un tempo di stabilità di 3 giorni è stato misurato per la plastica in Van Doremalen et al, N Engl J Med 2020 (articolo citato sopra).

Chin, A., Chu, J., Perera, M., Hui, K., Yen, H. L., Chan, M., ... & Poon, L. (2020). Stability of SARS-CoV-2 in different environmental conditions.

Effetto delle soluzioni idroalcoliche sul coronavirus SARS-CoV-2.

Kratzel, A, Todt, D., V’koski, P., … Pfazender, S. Inactivation of Severe Acute Respiratory Syndrome Coronavirus 2 by WHO-Recommended Hand Rub Formulations and Alcohols

La candeggina diluita inattiva il coronavirus SARS-CoV-1 in 30 secondi e il SARS-CoV-2 in meno di 5 minuti.

Kampf, G. Todt,D, Pfaender,S., Steinmann, E. Persistence of coronaviruses on inanimate surfaces and their inactivation with biocidal agents

Il calore uccide i virus. Il coronavirus SARS-CoV-2 è inattivato da 20 minuti a 56°C (il numero di particelle virali diminuisce di 100.000).

Darnell, M.E.R., Subbarao, K., … Taylor, D.R.: Inactivation of the coronavirus that induces severe acute respiratory syndrome, SARS-CoV

Per saperne di più

Si può prendere il coronavirus SARS-CoV-2 a pranzo?

Il coronavirus SARS-CoV-2 resiste al freddo e al caldo?